GIS-Plan AG für Geoinformation

Che cos’è la GIS-Plan AG?

Nel giugno 2012 la GIS-PLAN AG è diventata una filiale della STW AG für Raumplanung a Coira.

D’allora in poi i membri del consiglio d’amministrazione Heinz Zaugg e Christoph Zindel hanno realizzato coerentemente le innovazioni necessarie; in tal modo è stato possibile elaborare con successo vari progetti per gli enti pubblici, per varie istituzioni nel campo della ricerca, nonché dell’economia pubblica e privata.

Grazie a cooperazioni finalizzate e all’impiego della tecnica e dei software più avanzati, la GIS-PLAN AG dispone di premesse ottimali per la ricerca di soluzioni relative a questioni specifiche del GIS nel campo del WebGIS (sistema informativo territoriale – SIT) e del DesktopGIS.


News

«GIS-PLAN Neophyt» in uso presso il servizio Grün Stadt Zürich e il servizio comunale Crestault

Con il modulo WebGIS »GIS-PLAN Neophyt« la GIS-PLAN AG für Geoinformation ha sviluppato uno strumento per il rilevamento e la documentazione delle superfici colpite dalle neofite invasive come anche la loro lotta sulla base del WebGIS. Il modulo WebGIS è in uso nella stagione di lotta 2017 presso il servizio Grün Stadt Zürich e il servizio comunale Crestault dei comuni di Bonaduz e Rhäzuns.

L’applicazione «GIS-PLAN Neophyt»« aiuta i comuni e le organizzazioni nella lotta delle neofite invasive sempre in modo digitale durante tutto il processo di lavoro, dai preparativi riguardanti l’intervento della rimozione sul campo con un tablet fino all’analisi del lavoro eseguito con WebGIS in ufficio. I vantaggi del modulo «WebGIS »GIS-PLAN Neophyt» sono in particolare nel suo facile uso nell’inventarizzazione delle superfici, nel rilevamento diretto con un tablet sul campo con il GPS (posizionamento dei satelliti) e in un controllo dei risultati per quanto riguarda l’inclusione dei dati già registrati.


L’applicazione è in uso in questa stagione presso il servizio Grün Stadt Zürich su cinque tablet. Sono stati rilevati già più di 1000 oggetti e attraverso l’interfaccia ufficiale saranno trasferiti nel GIS cantonale relativo alle neofite. Nel servizio comunale Crestault la campagna di lotta è già conclusa. Qui due tablet hanno accompagnato le squadre di lavoro durante l’impiego sul campo. Le esperienze con il modulo WebGIS »GIS-PLAN Neophyt« sono in linea generale positive e gli utenti apprezzano il facile uso nel rilevamento. Le esperienze degli utenti saranno raccolte dalla GIS-PLAN AG für Geoinformation e riprese nell’ulteriore sviluppo dell’applicazione.


Ulteriori informazioni sul modulo WebGIS «GIS-PLAN Neophyt» sono disponibili sulla pagina internet riferita ai prodotti oppure ci contatti.

di più...meno...

Nuova offerta: Servizio di gestione dati

In relazione alle „Istruzioni per la pianificazione dell'utilizzazione comunale in formato digitale dei Grigioni, Versione 5” per mano dell’Ufficio per lo sviluppo del territorio dei Grigioni i comuni devono fino all’estate 2017 determinare un servizio di gestione dati per la raccolta di dati in vigore della pianificazione delle utilizzazioni.

Con la disponibilità digitale futura dell’intera pianificazione delle utilizzazioni comunale – accanto ai dati del piano dell’ordinamento base anche la legge edilizia comunale e le pianificazioni consecutive incluse le pertinenti disposizioni di diritto pubblico - al servizio di gestione dei dati si attribuisce un importante significato riguardo all’aggiornamento, al salvataggio e alla conservazione dei dati originali.

La GIS-PLAN AG für Geoinformation ha lanciato inoltre una offerta corrispondente. Ulteriori informazioni si possono trovare qui.

di più...meno...

«GIS-PLAN Neophyt» alla manifestazione dell’ASPN

Il 24 gennaio 2017 l’Associazione Svizzera degli specialisti delle Neobiota ASPN ha organizzato in Frauenfeld una manifestazione sul tema “rilevamento digitale delle neofite”. Insieme ad altri fornitori di applicazioni per il rilevamento delle neofite, la GIS-PLAN AG è stata invitata per presentare il suo modulo webGIS «GIS-PLAN Neophyt» al pubblico di esperti.

Lo scopo della manifestazione della ASPN era quello di dare ai suoi membri una visione generale a proposito delle applicazioni disponibili nell’ambito del rilevamento delle neofite e nella lotta contro le neofite. Nella prima parte della manifestazione gli sviluppatori hanno avuto l’opportunità di presentare il contenuto e il funzionamento delle proprie applicazioni, prima che nella seconda parte i partecipanti potessero provare le singole applicazioni e discuterne con gli sviluppatori.

Oltre a «GIS-PLAN Neophyt» sono state presentate quattro applicazioni sulla base di Android e iOS, le quali principalmente servono per il rilevamento dell’ubicazione delle neofite.


Il rilevamento completamente digitale e mobile come anche la verbalizzazione dei provvedimenti adottati presso le superfici affette da neofite con «GIS-PLAN Neophyt» copre fino ad ora una esigenza trattata in modo insufficiente. La soluzione è stata quindi accolta molto bene dai partecipanti.

La manifestazione ha indicato, che la GIS-PLAN AG für Geoinformation con lo sviluppo del suo modulo webGIS si trova sulla strada giusta. L’applicazione è in continuo sviluppo e perfezionamento.

di più...meno...

«GIS-PLAN Neophyt» nel giornale

I giornali Bündner Tagblatt e Südostschweiz hanno messo in rilievo nelle loro edizioni il tema neofite invasive e la loro lotta. Nello stesso tempo è stato segnalato anche il modulo webGIS «GIS-PLAN Neophyt».

Entrambi gli articoli mostrano in modo esemplare, quali conseguenze hanno le neofite invasive sul nostro ambiente e sull’economia, e come è importante perciò la loro lotta.


Il modulo webGIS «GIS-PLAN Neophyt» aiuta i Comuni nell’ampio compito di lotta.
L’applicazione permette un sostegno digitale continuativo dalla preparazione della stagione di lotta tramite il rilevamento e la stesura di un report sul campo su di un tablet fino alla rielaborazione alla fine della stagione. Nell’utilizzazione pratica si è mostrato che si può ottenere un grande risparmio di tempo in modo particolare nella preparazione e nella rielaborazione.

Südostschweiz del 27.09.2016
Bündner Tagblatt del 01.10.2016

di più...meno...

Aggiornamento sulla lotta contro le neofite

Nel giornale Engadiner Post/Posta Ladina del 6 agosto 2016 era presente un resoconto informativo sulla lotta contro le neofite invasive.

Il redattore Jon Duschletta riporta in modo chiaro nel suo articolo il difficoltoso lavoro di lotta in Engadina. L’autore prende in considerazione le componenti giuridiche e richiama l’attenzione sulle conseguenze future (Presseartikel).


Questo Modulo WebGIS «GIS-PLAN Neophyt» sviluppato dalla GIS-PLAN AG für Geoinformation è stato pensato proprio per aiutare i comuni nella lotta efficiente e duratura alle neofite.
Con l’inventario funzionate delle superfici colpite e la verbalizzazione della loro lotta, i comuni sono ben preparati per il futuro.

di più...meno...

«GIS-PLAN Neophyt» - Presentazione dell’utilizzo alla ricorrenza dell’anniversario della Tydac del 24.05.2016

La GIS-PLAN AG ha presentato su richiesta della Tydac AG il modulo WebGIS «GIS-PLAN Neophyt». Questo modulo, sviluppato in stretta collaborazione con la Tydac AG, ha riscontrato una conferma positiva da tutti i partecipanti.

Lo sviluppo innovativo e anche il relativamente breve periodo di sviluppo indica l’efficiente e molto buona collaborazione di entrambi gli uffici Tydac AG e GIS-Plan AG. Su questa collaborazione i clienti della GIS-Plan AG, i quali pure vogliono realizzare applicazioni, possono sempre contare. Essi approfittano della rete di contatti costruita e del know-how di entrambi gli uffici. In conclusione ringraziamo ancora una volta la Tydac AG e auguriamo a lei per l’anniversario della ditta in futuro molto successo.

di più...meno...

La prova sul campo del «GIS-PLAN Neophyt» è stata effettuata con successo il 21.04.2016!

La GIS-PLAN AG ha potuto in questo giorno presentare il nuovo modulo WebGIS «GIS-PLAN Neophyt» nell’impiego attivo ad alcune persone di riferimento comunale per le neofite invasive (KAFIN) e ai responsabili del Cantone.

Il vantaggio contro gli altri prodotti, un rilevamento digitale diretto delle superfici delle neofite anche senza collegamento internet sul campo, rappresenta una novità e assume con ciò un ruolo pionieristico nella Svizzera. La risonanza è stata totalmente positiva e un impiego pratico sarà testato da tutti i partecipanti. Ulteriori informazioni sul modulo e sulla sua applicazione e possibilità si ottengono qui.

di più...meno...

Modulo WebGIS «GIS-PLAN Neophyt»

La lotta alle neofite invasive assume un significato sempre più grande.

La GIS-PLAN AG für Geoinformation aiuta i comuni in modo attivo e duraturo con il nuovo modulo WebGIS sviluppato «GIS-PLAN Neophyt».
Ulteriori informazioni si trovano qui.

Il 21 aprile 2016 avrà luogo una presentazione del modulo.

di più...meno...

nuovo collaboratore

Max Holfmann, il nuovo collaboratore nella GIS-PLAN AG für Geoinformation.

Dall‘1 gennaio 2016 Max Hofmann, ingegnere specializzato nella pianificazione locale e nella pianificazione regionale / cartografo, è un nuovo membro del team della GIS-Plan AG für Geoinformation.

Max Hofmann ha completato gli studi della formazione professionale in cartografia nell’istituto Landesamt für Geoinformation und Landentwicklung a Stoccarda e successivamente ha lavorato nel reparto dei sistemi informativi territoriali.
Dopo un soggiorno all’estero in Giappone ha inizato i suoi studi in urbanista in pianificazione locale e regionale nell’Università tecnica di Berlino, che ha concluso con successo nel 2015.

Con questa ampia formazione Max Hofmann aiuta il nostro team nel lavoro relativo ai sistemi informativi territoriali.

di più...meno...

giornata di sci della STW AG e GIS-Plan AG

La STW AG für Raumplanung e la GIS Plan AG für Geoinformation hanno fruito insieme al direttore della funicolare della Corvatsch AG, Markus Moser, sabato 7 marzo 2015, di una fantastica giornata invernale al Corvatsch.

Come Markus Moser ha sottolineato in occasione del discorso di benvenuto, la pianificazione e lo sviluppo turistico sono strettamente collegati. Le funicolari del Corvatsch hanno pianificato per i prossimi anni diversi nuovi impianti per la modernizzazione del comprensorio sciistico. Per questo sono a volte necessari provvedimenti pianificatori a livello del piano direttore o del piano di utilizzazione.

La Corvatsch AG apprezza il rapporto diretto non complicato e orientato alla soluzione con il Comune di Silvaplana e con la STW AG für Raumplanung.

di più...meno...


Altre notizie...